Veicoli elettrici, General Motor investe nella startup americana Nikola

Home Veicoli elettrici, General Motor investe nella startup americana Nikola

Veicoli elettrici, General Motor investe nella startup americana Nikola

Gli interni di un camion elettrico realizzato dalla startup Nikola
Gli interni di un camion elettrico realizzato dalla startup Nikola

General Motors e la startup americana Nikola hanno annunciato una partnership strategica che inizierà con il Nikola Badger, il pikup elettrico dalla società il cui funzionamento sarà completamente elettrico. Grazie al nuovo accordo, la startup potrà sfruttare innanzitutto due soluzioni sviluppate dalla General Motors: l'innovativo sistema di batterie Ultium e la tecnologia delle celle a combustibile di idrogeno Hydrotec.

GM ingegnerizzerà e produrrà il Nikola Badger, che dovrebbe entrare in produzione entro la fine del 2022. Nikola prevede di ottenere un risparmio di 4 miliardi di dollari sui costi della batteria e del gruppo propulsore in 10 anni e un altro miliardo di dollari in costi di ingegneria e convalida.

Nikola poche settimane fa aveva annunciato di aver ricevuto un maxi ordine da parte di una società di Phoenix che si occupa della raccolta dell'immondizia per parte la fornitura di ben 2.500 camion elettrici. I mezzi pesanti oggetto della commessa saranno una variante del modello Nikola Tre. Si tratta di veicoli in grado di offrire un'autonomia di circa 150 miglia, una percorrenza più che sufficiente per le attività che dovranno svolgere. I primi test su strada inizieranno nel 2022, mentre la produzione vera e propria dovrebbe partire nel 2023. 


mercoledì 9 settembre 2020