Un quadro al mese: nuova opera esposta al Covid Hospital di Torino

Home Un quadro al mese: nuova opera esposta al Covid Hospital di Torino

Un quadro al mese: nuova opera esposta al Covid Hospital di Torino

Un dettaglio dell´opera di Giuseppe Cominetti esposta al Covid Hospital Ogr
Un dettaglio dell´opera di Giuseppe Cominetti esposta al Covid Hospital Ogr

La "Nascita di Venere", di Giuseppe Cominetti, è la nuova opera esposta all'interno del Covid Hospital Ogr di Torino nell'ambio dell'iniziativa "Un quadro al mese" organizzata da Banca Patrimoni Sella & C., in collaborazione con ASL Città di Torino.

Il progetto, curato da Daniela Magnetti, Direttore Artistico di Banca Patrimoni Sella & C., prevede che ogni mese una parete dell'area verde (spazio a disposizione unicamente di medici, infermieri e operatori sanitari) all'interno dell'ospedale di emergenza Covid allestito dall'ASL Città di Torino presso le OGR, diventi il luogo dell'esposizione temporanea di un'opera d'arte a beneficio del personale sanitario. Le più avanzate ricerche delle medical humanities a livello internazionale confermano infatti l'impatto positivo dell'arte sul benessere mentale e fisico sia dei curanti che dei pazienti.

Dopo il quadro di Carlo Fornara "Chiara pace", fino al 22 luglio sarà ora esposta "Nascita di Venere" realizza dall'artista Giuseppe Cominetti nel 1913. Si tratta di un grande olio su tela realizzato a Parigi nel 1913, attualmente nella Collezione dell'Archivio Eredi Cominetti.
Il tema del nudo femminile viene rievocato dal pittore in quest'opera ispirandosi alla tradizione letteraria e mitologica della nascita di Venere, simbolo della bellezza e dell'amore. 

- Scopri sul sito di Palazzo Bricherasio i dettagli dell'opera "Nascita di Venere"
- Guarda il video della presentazione della nuova opera al Covid Hospital Ogr


martedì 23 giugno 2020