Smartworking e giorni in casa, più tempo per 'viaggiare' con la formazione

Home Smartworking e giorni in casa, più tempo per 'viaggiare' con la formazione

Smartworking e giorni in casa, più tempo per 'viaggiare' con la formazione

Nick Morrison / Unsplash

Trasformare minacce e problemi in opportunità è sempre stata una regola d'oro e anche durante un'emergenza come quella del coronavirus non mancano le possibilità. Prendiamo ad esempio le restrizioni adottate per fermare la diffusione del contagio: in attesa che facciano effetto - auspicabilmente prima possibile - il lavoro da remoto in modalità smart e i fine settimana senza poter uscire di casa liberano più tempo da dedicare all'arricchimento delle proprie conoscenze e competenze. E proprio il limite imposto agli spostamenti in questo periodo sta avendo l'effetto di aprire i confini della conoscenza, della formazione, della condivisione di contenuti utili e interessanti, accessibili da ogni parte del mondo.
 
Sono molte, infatti, le istituzioni, gli enti, le organizzazioni e le imprese che in questo momento stanno aprendo e mettendo a disposizione liberamente in rete il grande patrimonio di contenuti formativi e di conoscenze di cui dispongono. Corsi e webinar, delle più svariate materie, sono dunque disponibile in gran quantità e per le più svariate materie. 
 
Le università
È il caso delle università americane. Il gruppo delle Ivy League, che riunisce le più prestigiose università del mondo come Yale, Harvard e Princeton, per citarne solo alcune, ha messo a disposizione gratuitamente circa 450 corsi su diverse piattaforme online. I corsi disponibili spaziano dall'intelligenza artificiale alla blockchain, dal marketing al design, dalle lingue straniere alla semantica dei film, fino alla lirica o alla filosofia buddista. Per ogni corso è indicata l'università che lo propone, l'impegno settimanale richiesto in ore e la lunghezza totale del corso.
 
Il gruppo Sella
Anche le aziende si stanno mobilitando. È il caso del gruppo Sella che ha messo a disposizione dei propri dipendenti iLearn, una nuova piattaforma dedicata alla formazione e alla gestione dello smartworking. La piattaforma, infatti, permette di aggiornarsi, acquisire nuove competenze e seguire i percorsi formativi previsti dalla normativa. È prevista inoltre una sezione specifica, chiamata "Smart Life & Work", che offre una serie di risorse utili per chi lavora in smartworking: informazioni, approfondimenti e consigli per organizzare al meglio il lavoro da remoto, proprio e del team.
 


martedì 24 marzo 2020