Sempre più italiani fanno acquisti via smartphone

Home Sempre più italiani fanno acquisti via smartphone

Sempre più italiani fanno acquisti via smartphone

Un uomo utilizza lo smartphone per fare la spesa all´interno di un negozio hi-tech in Francia
Un uomo utilizza lo smartphone per fare la spesa all´interno di un negozio hi-tech in Francia - REUTERS / Philippe Wojazer

Il Sole 24 Ore - Radiocor

In pochi anni gli italiani hanno rimontato le classifiche europee sull'utilizzo di internet e oggi su alcuni aspetti sono davanti anche ai migliori. Una ricerca GFK Eurisko, realizzata per conto di Mastercard, ha fatto un'analisi sugli acquisti online via smartphone. Da un campione rappresentativo della popolazione emerge innanzitutto che quasi la metà degli italiani (47%) preferisce lo smartphone come strumento per i propri acquisti quotidiani, superando la media dei cittadini europei (indicata al 33%). Cosa acquistano gli italiani dal cellulare? Il 38% lo utilizza per beni di consumo, tra cui biglietti e servizi. La ricerca nota anche come gli italiani abbiano colmato il gap con l'Europa sull'uso dello smartphone per le transazioni bancarie, tra le quali i pagamenti di bollette e i trasferimenti di denaro (29% in Europa e 28% in Italia). La fruizione dello smartphone, secondo la ricerca, rende agli italiani sempre più familiare il pagamento digitale.

Rispetto all'Europa c'è una quota molto più ampia della popolazione (47% contro 31%) che ritiene i pagamenti via cellulare come la soluzione più semplice. Ancora più ampia, sopra il 53%, la quota di coloro che la indica come la soluzione più veloce. I pagamenti digitali, secondo un'altra domanda dello studio sul Connected Consumer di Mastercard, per il 60% del campione saranno la soluzione di maggiore impatto per l'esperienza di acquisto via e-commerce.

La ricerca nota come gli italiani siano molto più "attaccati" allo smartphone del resto degli europei: il 60% del campione afferma che è importante essere sempre online e rintracciabili mentre la media in Europa cala al 50 per cento. Secondo gli autori del rapporto il gradimento delle innovazioni tecnologiche da parte degli italiani è sempre più forte nell'ottica della semplificazione della vita quotidiana. Oltre il 53% degli intervistati in Italia utilizza lo smartphone per cercare informazioni su eventi sportivi, concerti e cinema, percentuale che spicca un balzo in alzo per l'utilizzo delle mappe (75%). Una curiosità è un focus fatto sulle abitudini tecnologiche di milanesi e romani. I primi sono in assoluto i consumatori più tecnologici d'Italia e i più connessi. Le priorità di utilizzo dei cellulari cambiano tra le due città. A Roma il 76% lo sceglie per comunicare con gli amici mentre a Milano il device è più utilizzato rispetto alla Capitale per scattare foto e girare dei video. 
Gli acquisti dal cellulare per milanesi e romani si equivalgono con piccole differenze: biglietti di aereo o treno, prenotano un albergo o direttamente le vacanze.
 


lunedì 14 gennaio 2019