Revolut sceglie Milano e il Fintech District come base per il Sud Europa

Home Revolut sceglie Milano e il Fintech District come base per il Sud Europa

Revolut sceglie Milano e il Fintech District come base per il Sud Europa

Nikolay Storonsky, uno dei fondatori della startup Revolut
Nikolay Storonsky, uno dei fondatori della startup Revolut - CAMERA PRESS / Tom Stockill / Contrasto

Revolut arriva in Italia e sceglie Milano e il Fintech District come quartier generale per le sua attività in otto paesi europei, ossia Spagna, Portogallo, Grecia, Malta, Cipro, Slovenia e Croazia.

Revolut è una banca completamente digitale, fondata nel luglio 2015 da Nik Storonsky, ex trader di Credit Suisse, e Vlad Yatsenko, ex system engineer di Deutsche Bank. Dalla sua nascita la società è stata in grado di attrarre oltre cinque milioni di clienti in Europa, processando più di 50 miliardi di dollari di transazioni. Revolut ha raccolto inoltre 336 milioni di dollari di investimenti da venture capitalist tra i quali Index Ventures, Ribbit Capital, Balderton Capital e DST Global. 

La sua valutazione attale è di circa 1,7 miliardi dollari. Revolut inoltre è sbarcata da poco in Australia e ha le licenze per operare anche a Singapore, Giappone e Stati Uniti, dove conta di sbarcare entro il 2019.
 


mercoledì 26 giugno 2019