Resistenti e tecnologiche, ecco le nuove banconote da 100 e 200 euro

Home Resistenti e tecnologiche, ecco le nuove banconote da 100 e 200 euro

Resistenti e tecnologiche, ecco le nuove banconote da 100 e 200 euro

Una immagine dalla cerimonia di presentazione delle nuove banconote
Una immagine dalla cerimonia di presentazione delle nuove banconote - European Central Bank

Nuove tecniche contro la contraffazione e maggiore resistenza all'usura (e ai lavaggi indesiderati). Sono queste le caratteristiche delle nuove banconote da 100 e 200 euro che la Banca centrale europea ha introdotto dal 28 maggio.

Nonostante sempre più spesso si paghi con altri strumenti come carte, smartphone e wallet digitali, le banconote continuano a rappresentare un metodo di pagamento ancora molto utilizzato. Ora la Banca centrale europea, dopo aver tolto dal mercato il taglio da 500 euro, che dallo scorso gennaio non viene più stampato, introduce le nuove banconote da 100 e 200 euro e completa così la serie "Europa".

A caratterizzare i nuovi tagli alcuni elementi per combattere i tentativi di contraffazione. Nella parte superiore della striscia argentata è riportato un ologramma con il simbolo dell'euro che, quando la banconota viene mossa, sembra ruotare attorno al numero. Anche la cifra che riporta il taglio della banconota cambia colore a seconda di come la luce viene riflessa, e passa da un verde smeraldo a un blu scuro. Altre modifiche riguardano invece alcuni elementi aggiornati per il controllo di autenticità eseguito attraverso i dispositivi elettronici.

L'innovazione aiuta anche i più sbadati. Le nuove banconote resistono infatti anche a un imprevisto lavaggio in lavatrice. La stessa Bce ha pubblicato un video dove le banconote vengono lavate in lavatrice, ad alte temperature e anche stirate, senza danneggiarsi.
 


giovedì 30 maggio 2019