Open banking, round da 5,4 milioni di dollari per Yapily

Home Open banking, round da 5,4 milioni di dollari per Yapily

Open banking, round da 5,4 milioni di dollari per Yapily

Uno dei fondatori di Yapily durante uno speech a Londra
Uno dei fondatori di Yapily durante uno speech a Londra

La società fintech Yapily ha raccolto 5,4 milioni di dollari di seed funding da parte di HV Holtzbrinck Ventures e LocalGlobe. La somma raccolta servirà ad accelerare lo sviluppo della propria piattaforma che fornisce una soluzione "chiavi in mano" per fintech e imprese che vogliono connettersi alle banche retail. 

Yapily offre ai fornitori di servizi un modo semplice per recuperare i dati finanziari ed effettuare pagamenti in maniera sicura, collegandosi direttamente a tutte le Open Banking Api delle banche retail.  Con Yapily, le aziende possono comunicare con le banche attraverso una sola connessione, anziché gestire connessioni con ogni singola banca individualmente. 

La fintech è attualmente collegata via API a 35 delle più grandi banche europee, sia per il recupero di dati sia per i pagamenti. Il tutto per un totale di 250 milioni di conti bancari, a cui si accede in sicurezza. Entro la fine dell'anno, Yapily punta a collegare 536 banche.

Tra i suoi clienti, Yapily conta ditte di accounting software, società nel settore dei pagamenti, crypto-wallet, applicazioni per la gestione finanziaria e società di e-commerce.
 


mercoledì 5 giugno 2019