Le parole più cercate nel 2018: dai mondiali di calcio alla pastiera napoletana

Home Le parole più cercate nel 2018: dai mondiali di calcio alla pastiera napoletana

Le parole più cercate nel 2018: dai mondiali di calcio alla pastiera napoletana

La Coppa del Mondo sollevata dalla Francia dopo aver sconfitto 4-2 la Croazia nella finale di Mosca il 15 luglio 2018
La Coppa del Mondo sollevata dalla Francia dopo aver sconfitto 4-2 la Croazia nella finale di Mosca il 15 luglio 2018 - Reuters / Dylan Martinez

I mondiali di calcio giocati in Russia, la scomparsa di Sergio Marchionne, il crollo del Ponte Morandi. Ma anche la ricetta della pastiera napoletana. Come ogni anno le parole più cercate su Google dagli italiani e nel mondo fotografano uno spaccato significativo della nostra società. I "Google Trends" vengono poi suddivisi in nove liste: parole più cercate, personaggi, eventi, come fare, cosa significa, i perché, le mete di vacanza, le ricette e i biglietti per gli eventi più richiesti (guarda la classifica completa per l´Italia e a livello globale).

Nonostante la nazionale italiana non sia riuscita a qualificarsi per le fasi finali dei mondiali di calcio che si sono giocati in Russia, l´evento si è posizionato in cima alle ricerche che gli italiani hanno fatto su Google nel 2018. Ma la corsa alla Coppa del Mondo, poi vinta dalla Francia, ha appassionato tutto il mondo, tanto che è risultata in testa alla classifica anche delle parole più cercate a livello globale.

Nei trend generali, dopo i mondiali di calcio, spicca l´uragano Florence che nel mese di settembre si è abbattuto sulla costa orientale degli Stati Uniti. Sempre dagli Usa arriva la parola più cercata che si piazza sul terzo gradino del podio: si tratta della lotteria Mega Millions, che a ottobre è stata sbancata da una schedina giocata in South Carolina che si è aggiudicata il montepremi di 1,6 miliardi di dollari (il vincitore, ancora anonimo, ha dovuto affrontare la difficile scelta se intascare tutta la cifra ma dilazionata in 29 anni, o 904 milioni subito).

Tornando alla classifica di casa nostra, emerge come la scomparsa improvvisa di persone famose sia uno degli avvenimenti che fa aumentare le ricerche sulla Rete. Nella graduatoria, infatti, sui dieci termini più ricercati nel 2018 figurano ben quattro casi: dall´amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne, al presentatore Fabrizio Frizzi, dal deejay Avicii fino al giocatore della Fiorentina Davide Astori. Situazione analoga si trova nella classifica globale, dove oltre ad Avicii, rientrano anche il creatore dei fumetti Marvel Stan Lee, lo chef Anthony Bourdain, il fisico teorico Stephen Hawking, lo stilista Kate Spade e il rapper XXXTentation.

Tra gli eventi italiani spicca il crollo del Ponte Morandi a Genova e le elezioni politiche del 4 marzo, mentre tra i personaggi, dopo Sergio Marchionne, spunta il calciatore portoghese Cristiano Ronaldo che nell´estate è sbarcato in Italia per giocare nel campionato di Serie A.

E quali sono, invece, le domande che gli italiani hanno chiesto al motore di Big G? A scorrere i risultati si possono trovare le richieste più disparate: dal come fare il backup di un dispositivo a come scrivere una tesina, dal perché si festeggia l´8 marzo al significato della parola "sessista" ma anche di "Brexit". Per le ricette gli italiani invece puntano sulle tradizioni: sul primo gradino del podio di quelle più ricercate c´è la pastiera napoletana, poi il tiramisù e la carbonara. Piccola sorpresa nella graduatoria delle mete di vacanze, dove tra la Sardegna al primo posto e la Sicilia al terzo, troviamo l´Albania.


Il viadotto Polcevera di Genova, più noto come Ponte Morandi, crollato il 14 agosto
Il viadotto Polcevera di Genova, più noto come Ponte Morandi, crollato il 14 agosto - A. Lingria / A3 / Contrasto
Due biglietti della lotteria Mega Millions. A ottobre è stato vinto il montepremi di 1,6 miliardi di dollari
Due biglietti della lotteria Mega Millions. A ottobre è stato vinto il montepremi di 1,6 miliardi di dollari - Reuters / Mike Segar
Il Ceo di Fiat Chrysler Automobiles Sergio Marchionne, scomparso nel luglio 2018
Il Ceo di Fiat Chrysler Automobiles Sergio Marchionne, scomparso nel luglio 2018 - Reuters / Rebecca Cook
venerdì 28 dicembre 2018