Intelligenza artificiale, blockchain e video. I trend del futuro secondo Cisco

Home Intelligenza artificiale, blockchain e video. I trend del futuro secondo Cisco

Intelligenza artificiale, blockchain e video. I trend del futuro secondo Cisco

L´astronauta Samatha Cristoforetti utilizza la realtà virtuale per allenarsi alle EVA, le passeggiate spaziali
L´astronauta Samatha Cristoforetti utilizza la realtà virtuale per allenarsi alle EVA, le passeggiate spaziali - ESA/Corvaja

Aumento del traffico internet globale che entro il 2022 raggiungerà i 150.700 Gigabyte al secondo, sviluppo dell'intelligenza artificiale e del machine learning che permetteranno alle persone di prendere decisioni più consapevoli e lavorare più velocemente, nuova spinta alla blockchain. Sono solo alcuni dei trend individuati dall'ultimo Cisco Visual Networking Index, il report della multinazionale americana che traccia i trend che interesseranno il mondo delle nuove tecnologie da qui al 2022, specialmente sul fronte di internet. 
Il traffico Ip globale, si legge nel report, crescerà di tre volte dal 2017 al 2022 ad un tasso annuo del 26%. Al 2022 il traffico internet creato sarà maggiore rispetto a tutto il traffico creato nei trentadue anni precedenti, dalla nascita della Rete. Il 60% della popolazione mondiale, pari a 4,8 miliardi di persone, avrà accesso alla rete e ci saranno più di 28 miliardi di dispositivi e connessioni online.
La parte del leone nel traffico internet la faranno i video, che occuperanno l'82% del traffico totale generato. 
Cambierà anche il modo di accedere alla Rete. Le persone si collegheranno a internet attraverso dispositivi wearable, applicazioni home e veicoli a guida autonoma. Altrettanto impattanti, anche se meno visibili, saranno i sensori IoT, utilizzati, ad esempio, nelle smart city o in ambito marittimo per ottimizzare e rendere più sicura la navigazione, contribuendo anche a ridurre l'impatto ambientale. 
Con i nuovi dispositivi hardware disponibili e un crescente numero di contenuti di cui usufruire, anche realtà aumentata e virtuale continueranno a crescere. Il traffico relativo a queste due aree diventerà sempre più importante visto che ci sarà un numero sempre maggiore di consumatori e aziende che utilizzerà queste tecnologie e lo farà sempre più frequentemente. 
Il report di Cisco affronta anche il tema della Blockchain, che secondo la società continuerà a espandersi in aree come la supply chain management, il networking, l'identità digitale e il commercio di valuta. È probabile, sostiene la compagnia, che tutti i principali cloud service provider avranno implementato una Blockchain entro la fine del 2019, diventando un elemento essenziale in gran parte delle offerte AI e IoT entro pochi anni. 


mercoledì 16 gennaio 2019