Il Fintech District compie due anni

Home Il Fintech District compie due anni

Il Fintech District compie due anni

Una veduta di Milano dal Fintech District
Una veduta di Milano dal Fintech District

Il Fintech District ha compiuto due anni. Nato nel 2017 per creare un punto di riferimento per l'innovazione dell'industria dei sistemi finanziari e una community in cui gli operatori fintech potessero lavorare fianco a fianco con corporate e operatori finanziari tradizionali, la realtà conta oggi oltre 120 aziende che hanno aderito alla Community (erano 32 nel 2017). 

Promosso dal Gruppo Sella anche per fare dell'Italia un polo di attrazione a livello internazionale in ambito fintech, la community del Fintech District aggrega vari soggetti che operano in diversi settori chiave dell'innovazione finanziaria: smart payments & money transfers (22), lending & solutions for credit (21), wealth mangement & solutions for financial markets (19), equity & reward crowdfunding (13), insurtech (10), neo banks (5), personal finance management (4), invoice & tax management (4), cybersecurity (4), regulatory technology (3), chatbot (2). Il 96 % dei soggetti ha progetti di espansione in mercati Europei.

Numerose anche le realtà che hanno aderito in qualità di corporate members e le collaborazioni avviate con equivalenti Hub internazionali impegnati nel medesimo obiettivo. Aspetti che rappresentano il riconoscimento del valore dell'approccio collaborativo promosso nell'ambito dell'ecosistema Fintech District nonché della capacità di networking messa a sistema sia sul fronte dei contatti business che sul fronte degli investitori. 

La celebrazione dell'anniversario della Fintech District Community è stata l'occasione per fare il punto sull'attuale stato del comparto, guardando a sviluppi futuri, grazie all'indagine ¿Digital transformation o disruptive innovation? Quali scenari per il sistema finanziario italiano¿ realizzata dall'Osservatorio Fintech & Insurtech del Politecnico di Milano. Dallo studio emerge come una collaborazione con le fintech rappresenti un'opportunità per gli incumbent di sviluppare nuovi modelli di business e rimanere competitivi facendo leva sui nuovi paradigmi dettati dall'innovazione tecnologica. L'essere parte di un ecosistema offre loro la scelta delle migliori collaborazioni, oggi fondamentale per il successo delle banche, la possibilità di sviluppare nuovi modelli di business, basati su un paradigma di open finance abilitati da API e piattaforme, di utilizzare la tecnologia per soddisfare esigenze e necessità dei consumatori.


lunedì 30 settembre 2019