Il primo cuore stampato in 3D con tessuto umano

Home Il primo cuore stampato in 3D con tessuto umano

Il primo cuore stampato in 3D con tessuto umano

Il cuore realizzato con la stampa 3D all´università di Tel Aviv
Il cuore realizzato con la stampa 3D all´università di Tel Aviv - Xinhua / Eyevine/ Contrasto

Un piccolo cuore completo di cellule, vasi sanguigni, ventricoli e camere. È la prima volta che viene ingegnerizzato e stampato in 3D un intero cuore utilizzando del tessuto umano. A riuscire nell'impresa sono stati li scienziati dell'università di Tel Aviv che hanno pubblicato lo studio sulla rivista "Advanced Science".

L'eccezionalità di questo esperimento è data dal fatto che in precedenza gli scienziati erano riusciti a stampare solamente un singolo tessuto semplice e senza vasi sanguigni. Inoltre in questo caso gli scienziati hanno aperto alla possibilità di creare l'organo con cellule e materiali biologici del paziente, così da scongiurare un rischio di rigetto.

E il prototipo di cuore è stato realizzato proprio in questo modo, prelevando dal paziente un campione di tessuto adiposo con le cellule che sono state riprogrammate per diventare staminali e quindi differenziate in cellule cardiache o endoteliali. Nel corso della conferenza stampa i giornalisti hanno potuto vedere il processo di stampa 3D che ha creato il cuore, in un processo durato tre ore.

La speranza è che in un decennio si riesca a perfezionare il processo per l'uso umano, anche se al momento è ancora necessario "insegnare" alle cellule a pompare il sangue. Allo stato attuale, infatti, l'organo ottenuto può essere paragonato al cuore di un embrione.
 


mercoledì 17 aprile 2019