Arriva l'orto hi-tech finanziato con il crowdfunding

Home Arriva l'orto hi-tech finanziato con il crowdfunding

Arriva l'orto hi-tech finanziato con il crowdfunding

OGarden si configura come un mobile composto da una sera e una ruota che contiene le piante
OGarden si configura come un mobile composto da una sera e una ruota che contiene le piante - OGarden

Frutta e verdura fresca, disponibili ogni giorno grazie al proprio orticello coltivato in casa. È possibile grazie a OGarden Smart, una startup canadese, che ha dato vita a un orto "da salotto", una struttura delle dimensioni di un mobile composta da una serra nella parte inferiore e da una ruota in quella superiore.

Il progetto, nato in Quebec nel 2016, è stato sviluppato grazie al crowdfunding sulla piattaforma Kickstarter con la prima campagna che ha raccolto oltre 80mila euro attirando quasi 270 sostenitori. 

OGarden consente di coltivare fino a 90 piante in contemporanea per mettere in tavola i propri cibi preferiti. Le piantine e i semi vengono collocate dentro la serra per tre settimane, dove germogliano e crescono fino a quando non sono pronte per essere spostate nella ruota dove continueranno il loro ciclo di vita fino al momento in cui possono essere colte e consumate.

La soluzione necessità di poca manutenzione e permette di risparmiare sulla spesa. Dopo aver inserito l'acqua, i serbatoi della serra sono impostati per irrigarsi da soli e il sistema di illuminazione a led aiuta ad abbattere i costi garantendo la corretta quantità di luce.
 

 

Leggi anche: Crowdfunding e prestiti tra privati per finanziare le idee di startup e Pmi


mercoledì 13 marzo 2019