Coronavirus, dalla Nasa un ciondolo smart e fai-da-te per non toccarti il viso

Home Coronavirus, dalla Nasa un ciondolo smart e fai-da-te per non toccarti il viso

Coronavirus, dalla Nasa un ciondolo smart e fai-da-te per non toccarti il viso

Nasa JPL

Spesso non ce ne accorgiamo nemmeno, ma portiamo le mani al viso moltissime volte al giorno. Movimenti non consapevoli ma che, in questa fase delicata per contenere la diffusione del virus Covid-19, è giusto cercare di tenere sotto controllo prestandoci maggiore attenzione.

E in questo caso un aiuto arriva dalla Nasa che ha promosso il lavoro di alcuni ingegneri del Jet Propulsion Lab di Pasadena che hanno progettato Pulse, un ciondolo da stampare in 3D, anche in autonomia, che vibra quando portiamo le mani verso il nostro volto. La Nasa afferma che la costruzione è semplice: si scarica da Github l'elenco dei vari componenti da acquistare e poi i file per "l'esterno¿ del ciondolo, da stampare con una stampante 3D. Al suo interno Pulse ha un piccole sensore di prossimità che ci avverte, con una vibrazione, se le mani si avvicinano a meno di trenta centimetri dal viso.

Forse la sensazione non sarà piacevole, ma può essere un modo per aumentare la consapevolezza delle persone verso comportamenti che riducono la possibilità di diffondere il virus e, perché no, di avvicinarle anche alla realizzazione in autonomia di dispositivi tecnologici.


mercoledì 1 luglio 2020