Concluso il Salone Nautico dei record

Home Concluso il Salone Nautico dei record

Concluso il Salone Nautico dei record

Alcune imbarcazione esposte durante il 59esimo Salone Nautico di Genova
Alcune imbarcazione esposte durante il 59esimo Salone Nautico di Genova

Quella che si è appena conclusa a Genova, è stata un'edizione da record. Con quasi 1.000 espositori ed una presenza di pubblico che ha superato le 188mila presenze, la 59esima edizione del Salone ha dimostrato che la nautica a livello internazionale parla italiano.
Il successo del 59° Salone fa ben sperare per tutta la filiera del settore, dai costruttori alle società di leasing che, per il 2019, stimano volumi complessivi di stipulato per oltre 400 milioni di euro ed una ulteriore crescita del 15% nel 2020.

Il Salone ha accolto gli appassionati con una offerta completa per una esperienza a 360 gradi, divisi tra design, luxury yachting, progetti innovativi, imbarcazioni ecosostenibili.

Sella Leasing, per la prima volta presente al Salone Nautico con un suo stand, ha accompagnato i suoi clienti fra i diversi stili e le nuove tendenze della nautica da diporto.  

"Genova, in questa 59° edizione - afferma Piero Saredi, responsabile commerciale di Sella Leasing - ci dice che si è confermata capitale della nautica che rappresenta, per il nostro Paese, uno dei segmenti dell'economia con maggiori prospettive di crescita. Il momento favorevole lo si è visto anche dal forte interesse dei clienti che, numerosi, si sono avvicendati nei giorni di manifestazione presso il nostro stand. I prodotti di leasing nautico, e ancor di più le soluzioni che offriamo, permettono di acquistare un'imbarcazione da diporto, che sia a vela o a motore, nuova, usata o da costruire in modo facile e veloce. Il nostro compito è accompagnare il cliente nella realizzazione del suo progetto nautico, mettendo a disposizione una gamma di prodotti e servizi sempre innovativi e la nostra trentennale esperienza e professionalità". In questo positivo scenario, Sella Leasing ha registrato nel 2019 una crescita significativa rispetto all'anno precedente.
 


martedì 15 ottobre 2019