Sharing mobility, la flotta delle bici in Italia è triplicata dal 2015

Home Sharing mobility, la flotta delle bici in Italia è triplicata dal 2015

Sharing mobility, la flotta delle bici in Italia è triplicata dal 2015

Guilhem Vellut / Flickr

In Italia continua la crescita del bike sharing. Non solo aumentano la flotta di biciclette a disposizione - che sono arrivate a 35 mila, triplicate rispetto al 2015 - ma anche le città coinvolte e i servizi connessi.

Questo servizio di sharing mobility è, insieme ai monopattini condivisi, quello più diffuso oggi in Italia e  quello che ha registrato l'incremento più marcato nella fase immediatamente successiva al lockdown. A certificare questo trend è il Rapporto annuale sul bike sharing presentato alla IV Conferenza della sharing mobiliity dall'Osservatorio Nazionale sulla Sharing Mobility, promosso dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile con i ministeri dell'Ambiente e delle Infrastrutture e Trasporti. 

I dati dello studio si riferiscono a una analisi condotta su 31 città italiane capoluogo di provincia che offrono il servizio di bike sharing e dimostrano come molte città italiano stiano rapidamente evolvendosi verso un modello di green city che vede la mobilità condivisa al centro del progetto. In crescita anche le bici elettriche in condivisione, che superano le 5 mila unità.


mercoledì 9 settembre 2020