Banche sempre più tecnologiche. E Sella fa da apripista

Home Banche sempre più tecnologiche. E Sella fa da apripista

Banche sempre più tecnologiche. E Sella fa da apripista

Un data center
Un data center - Mario Fourmy / laif

Intelligenza artificiale, cloud, potenziamento dei canali digitali. Gli investimenti in tecnologia delle banche italiane crescono. Secondo l'ultimo rapporto Abi Lab, anticipato dall'Economia del Corriere della Sera, quest'anno si prevedono 5 miliardi di euro di nuovi investimenti, in aumento rispetto ai 4,7 miliardi di euro già investiti nel 2019. Ed è proprio il settimanale di approfondimento economico del Corriere della Sera che, analizzando nel dettaglio i dati che emergono dal rapporto annuale di Abi Lab, mette in evidenza il ruolo di "apripista" del gruppo Sella nella trasformazione digitale, all'insegna dell'It, dell'open banking e della promozione degli ecosistemi innovativi. In particolare Sella lo scorso anno ha investito oltre 60 milioni di euro in innovazione e tecnologia, pari al 13% dei costi sostenuti, e prevede di investirne altri 200 milioni nel prossimo triennio. Alla fine dello scorso anno Sella ha dato vita anche a Centrico, una nuova società che aggrega in un'unica realtà l'infrastruttura tecnologica sviluppata negli anni dal gruppo, per fornire soluzioni uniche di core e digital banking e una vasta gamma di servizi di Information Technology e Business Process Outsourcing sia alle società del gruppo, sia a banche, fintech e altri operatori finanziari innovativi. 
  
La nuova società è nata nell'ambito del piano strategico del Gruppo che punta a proseguire la crescita attraverso l'innovazione, il fintech e l'open banking. Attualmente Centrico conta oltre 1.250 persone nelle tre sedi operative di Biella, dove sono i centri elaborazione dati del Gruppo, di Chennai in India e a Galati in Romania. Centrico, inoltre, opera in stretto contatto e costante aggiornamento con il Fintech District promosso dal gruppo a Milano e con l'ecosistema tecnologico. Tra i primi progetti di Centrico c'è la collaborazione con illimity bank, che utilizza il sistema di core banking di Centrico.
 
Tornando ai dati del report Abi Lab, emerge che il 41,7% delle banche intervistate ha dichiarato di avere un budget per gli investimenti in aumento per l'anno in corso, mente una banca su tre lo ha mantenuto costante e solo una su quattro lo ha ridotto. Il 71% del campione intervistato ha dichiarato come priorità gli investimenti per i servizi in cloud, seguiti dall'adeguamento delle infrastrutture indicata come prioritaria dal 67% del campione , dall'acquisizione di clienti attraverso i canali digitali e al presidio su fintech e startup (entrambe al 57%). Se si guarda alle priorità nella ricerca al primo posto figura l'intelligenza artificiale indicata dal 71% degli intervistati e il cloud computing dal 62%.


mercoledì 18 marzo 2020