Premio AIFIn per il servizio di "voice banking" di Banca Sella

Home Premio AIFIn per il servizio di "voice banking" di Banca Sella

Premio AIFIn per il servizio di "voice banking" di Banca Sella

La targa del premio AIFIn e uno smart speaker di Google Home
La targa del premio AIFIn e uno smart speaker di Google Home

La soluzione di "voice banking" di Banca Sella si è aggiudicata un importante riconoscimento nell'ambito del Premio AIFIn "Financial Innovation Italia Award". L'applicazione che permette di eseguire operazioni informative sul proprio conto corrente tramite gli smart speaker intelligenti, infatti, sì è classificata al secondo posto nella categoria "Channels & CX". 

Banca Sella è stata tra le prime a lanciare in Italia una soluzione di "voice banking" integrata con gli smart speaker intelligenti come Google Home. Grazie a questo servizio i clienti possono accedere al proprio conto corrente in piena sicurezza, senza passare dall'internet banking, ma semplicemente colloquiando con Google Home. Per utilizzare il servizio è sufficiente attivare Google Home col comando "Hey Google" o "Ok Google" e successivamente pronunciare: "Parla con Sella". A quel punto si può chiedere all'home assistant di fare una delle operazioni disponibili, come chiedere a quanto ammonta il saldo del conto, l'elenco degli ultimi cinque movimenti, la disponibilità residua e gli ultimi cinque movimenti della carta di pagamento. La sicurezza delle operazioni è garantita dal fatto che nel momento in cui si vuole eseguire un'operazione è necessario essere autenticati sull'app di mobile banking "Sella".

Il servizio di voice banking è stato sviluppato da Banca Sella in collaborazione con Vidyasoft, una startup di Lecce e spin-off dell'Università del Salento specializzata nel settore dell'Internet of things. Vidyasoft è stata accelerata da SellaLab, il centro di innovazione del Gruppo Sella, che ha sede anche a Lecce oltre che a Biella, Milano e Salerno. 

Il riconoscimento, promosso dall'Associazione Italiana Financial Innovation, ogni anno viene assegnato alle aziende che propongono soluzioni innovative nel settore bancario, assicurativo e finanziario. 


lunedì 11 marzo 2019