Apple Card ora disponibile negli Stati Uniti

Home Apple Card ora disponibile negli Stati Uniti

Apple Card ora disponibile negli Stati Uniti

Un esempio delle nuove Apple Card
Un esempio delle nuove Apple Card - Apple

È arrivato il momento di Apple Card. Il Ceo della Mela, Tim Cook, infatti, durante la presentazione degli ultimi risultati economici, ha annunciato l'arrivo sul mercato nel mese di agosto della carta di credito di Apple, realizzata con Goldman Sachs e che ha come obiettivo quello di trainare le entrate dei servizi. 

L'annuncio della carta era stato fatto nello scorso marzo, insieme alle ultime novità della Mela.

Goldman Sachs fornirà gli strumenti software per la card, mentre Apple il servizio all'interno di Apple Wallet. La carta di credito virtuale Apple può essere usata avvicinando l'iPhone a un terminale di pagamento come il Pos, ma esiste anche la card fisica che Apple distribuirà ai suoi clienti. La carta fisica sarà in titanio e avrà inciso soltanto il nome dell'intestatario e il logo della compagnia, non sarà presente alcun numero identificativo nè ccv e potrà essere bloccata dal telefono.

La carta non prevede una commissione  annuale e c'è anche un sistema di cashback. Per ogni acquisto fatto tramite l'app legata alla carta, infatti, viene rimborsato il 2%, che diventa il 3% se si acquistano prodotti a marchio Apple e si riduce all'1% quando si paga direttamente con la carta fisica nei negozi. 

Ogni transazione dovrà essere approvata anche tramite iPhone attraverso il riconoscimento facciale o digitale.

In questi giorni Apple ha notificato ai clienti negli Stati Uniti che avevano chiesto di essere informati su quando la carta sarebbe stata disponibile, che la Apple Card è pronta.  Entro la fine del mese il servizio sarà esteso a tutti. Non sono ancora state rese note le date di uscita in Europa.
 


mercoledì 7 agosto 2019