Trasformazione digitale, open innovation e post-pandemia: Sella e lo studio CRA - Carlo Ratti Associati ripensano gli uffici del futuro

Home Trasformazione digitale, open innovation e post-pandemia: Sella e lo studio CRA - Carlo Ratti Associati ripensano gli uffici del futuro

Trasformazione digitale, open innovation e post-pandemia: Sella e lo studio CRA - Carlo Ratti Associati ripensano gli uffici del futuro

Un rendering dei nuovi spazi
Un rendering dei nuovi spazi - CRA - Carlo Ratti Associati

Il gruppo Sella e lo studio CRA - Carlo Ratti Associati hanno avviato una collaborazione per ripensare gli spazi di lavoro e gli uffici del futuro, dando vita ad ambienti più adatti a lavorare nel nuovo contesto caratterizzato dalla trasformazione digitale e dall'open innovation e resilienti alle sfide del post-pandemia Covid-19. Il progetto pilota di questa collaborazione sarà a Torino, nell'immobile acquistato recentemente dal gruppo Sella per realizzare un nuovo polo con spazi dedicati ai servizi bancari e finanziari, al Fintech e all'innovazione, che contraddistinguono l'attività del Gruppo.

Il progetto vuole offrire una nuova risposta ai cambiamenti nel modo di lavorare che sono stati affronti nel corso di questi mesi a causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19 prevedendo lo sviluppo di un nuovo modo di concepire e fare esperienza dell'attività lavorativa, determinato da nuovi modelli di interazione tra uomo, spazio e tecnologia, per affrontare le principali preoccupazioni legate alla pandemia nell'ambiente di lavoro. Allo stesso tempo rimette al centro l'importanza dell'ufficio come luogo di socialità e motore di innovazione.
 
Caratteristiche principali del progetto saranno la realizzazione di diversi spazi per favorire lo scambio di idee e la nascita di nuovi progetti, le postazioni di lavoro saranno organizzate secondo il paradigma dell'hot-desking ossia la stessa postazione potrà essere utilizzata da più dipendenti in maniera totalmente sicura attraverso un sistema di sanificazione che si attiva ad ogni cambio e verrà sperimentato un nuovo sistema di circolazione dell'aria che include l'utilizzo di finestre smart che limitano la circolazione di micro-organismi nell'aria aumentando al tempo stesso l'efficienza energetica.

Il gruppo Sella nel 2019 ha acquistato il complesso di Corso Galileo Ferraris 32 a Torino, che fu sede della Juventus F.C. dal 2002 al 2018, comprendente un'area di 5.000 mq. Il complesso ospiterà spazi dedicati ai servizi di innovazione e fintech che contraddistinguono l'attività del Gruppo. I nuovi spazi di Torino si affiancano a quelli di Palazzo Bricherasio, dove ha sede Banca Patrimoni Sella & C., la banca del Gruppo specializzata in private banking e wealth management.


mercoledì 7 ottobre 2020