Welfare aziendale, una piattaforma innovativa per diffonderlo tra le Pmi - Welfare aziendale, una piattaforma innovativa per diffonderlo tra le Pmi

Home Welfare aziendale, una piattaforma innovativa per diffonderlo tra le Pmi

Welfare aziendale, una piattaforma innovativa per diffonderlo tra le Pmi

Un momento della conferenza stampa di presentazione dell´accordo
Un momento della conferenza stampa di presentazione dell´accordo

Il welfare aziendale è sempre più diffuso tra le imprese italiane e non solo tra quelle di grandi dimensioni che hanno un maggior numero di dipendenti. Sono sempre più numerose, infatti, le Pmi e perfino le microimprese che stanno adottando piani di servizi per i propri dipendenti che vanno dall´assistenza, all´istruzione, alla gestione del tempo libero, con ricadute positive sulla qualità del rapporto tra vita privata e lavorativa.
Uno degli strumenti che stanno aiutando la diffusione della cultura del welfare aziendale anche nelle imprese più piccole, peraltro coniugandola anche con la valorizzazione delle risorse disponibili sui territori dove le aziende stesse hanno sede, sono gli accordi tra le diverse realtà coinvolte che consentono di mettere a punto piattaforme di facile accesso. Uno degli ultimi esempi è quello di Biella, dove è stato siglato un accordo unico nel suo genere in Piemonte.
L´Unione industriale biellese, la società italiana specializzata nella realizzazione di piani di welfare aziendale Welfarbit, il consorzio sociale Filo da Tessere, la cooperativa Spazio aperto e la società di brokeraggio assicurativo Sella Broker, infatti, hanno sottoscritto un´intesa che prevede una serie di incontri sul tema rivolti in particolare alle Pmi. Ma soprattutto l´accordo prevede di rendere disponibile alle imprese, e in particolare a quelle medie, piccole e micro, una piattaforma per consentire ai propri dipendenti di usufruire dei servizi welfare e all´azienda di ampliare l´offerta dei servizi a livello territoriale. 
"L´aspetto innovativo dell´accordo - spiegano i promotori - sta proprio nel proporsi come attivatore di welfare di prossimità attraverso il coinvolgimento delle istituzioni e degli stakeholder territoriali, con l´obbiettivo di creare del valore aggiunto a favore delle imprese e del territorio. Una nuova forma di responsabilità sociale d´impresa".  "E´ importante - ha sottolineato in particolare il Ceo di Sella Broker, Massimo Sella - riuscire ad estendere il valore del welfare, in particolare del welfare di prossimità, alle piccole imprese e in questo senso ci impegniamo a supportare questo progetto con l´obiettivo di rendere a misura di Pmi gli strumenti messi a disposizione dalla normativa vigente".


mercoledì 28 novembre 2018